Chi sono

  • Stampa

Daniele Marantelli è nato a Varese, città dove vie tutt’ora, da una famiglia di operai. Sposato, due figli, nel 1975 inizia a lavorare in un istituto di credito della zona, esperienza che gli consente di girare tutta la provincia di Varese, entrando in contatto con la gente, il territorio e i suoi problemi: un periodo durato vent’anni, fondamentale per la futura esperienza politica.

Dal 1985 al 1995, Marantelli è protagonista della vita politica e amministrativa del Comune di Varese: Consigliere comunale, poi Capogruppo, presiede la Commissione Bilancio. Dal 1995 al 2005 è Consigliere Regionale, impegnato nelle commissioni Cultura, Sport,  Commercio, Ambiente, Territorio e Trasporti. Nel 2005, a fine mandato, torna a lavorare in banca.

Nel 2006, l’Ulivo lo candida alla Camera. Confermato nel 2008, riprende il suo lavoro nella Commissione Ambiente e Lavori Pubblici, oltre che nella Giunta delle Elezioni. Nell’ultima legislatura, che lo ha visto all’opposizione con il Governo Berlusconi e nella maggioranza del Governo Monti, ha fatto registrare più del 98% di presenze in Parlamento. Questa intensa attività parlamentare, tuttavia, non gli ha impedito di mantenere un legame solidissimo con il territorio, della provincia di Varese, impegnandosi soprattutto sulla questione del lavoro, da sempre priorità politica per Daniele Marantelli.